SoS neomamma: il bebè dove lo metto?

"Sara ma come riesci a cucinare la cena, a sistemare casa, con un bimbo così piccolo? Io non riesco più neanche a fare una doccia!"
Qualche giorno fa una giovane neomamma mi ha inviato questo messaggio su Instagram, così ho pensato di scrivere questo post, anche perché girovagando per il web sono diverse le mamme che non sanno dove "mettere" il bebè quando devono cucinare o preparare la pappa.
Paradossalmente è più semplice organizzarsi quando il bebè è molto piccolo rispetto ai mesi successivi, specialmente quando inizierà a gattonare o a muovere i primi passi.
Personalmente cerco di fare più cose possibili quando Pietro fa il sonnellino pomeridiano, ma non sempre riesco a portare tutto a termine e in quelle circostanze ritornano super utili il box ed il marsupio.
Ma partiamo dai primissimi giorni di vita e vediamo insieme come riuscire a fare una semplice doccia non è poi così impossibile con un neonato.




DOVE METTO IL NEONATO DURANTE IL GIORNO?


Quando si diventa neomamme tutto sembra diventare quasi impossibile, anche farsi una semplice doccia o riuscire a cucinare un pasto decente per la cena, per non parlare delle pulizie casalinghe. Ciò che ripeto sempre sia alle neomamme che conosco sul web e sia alle future mamme al corso preparto, è di farsi aiutare il più possibile, non solo dal partner ma anche dalle amiche o dai parenti più vicini. Imparate a delegare perché il vostro compito per il prossimi quaranta giorni sarà quello di accudire il vostro piccolo, per tutto il resto ci sono i mariti, le suocere, le sorelle, le amiche, le cugine e chi volete voi. Ok, ma una volta superato il primo periodo o se siete sole e non avete modo di farvi aiutare durante la giornata, dove lo mettiamo il neonato durante il giorno?
Come vi dicevo poco fa, è più facile "sistemare" un neonato che un bimbo di 7-8 mesi che magari inizia già a gattonare e a esplorare l'ambiente, ma vediamo insieme come e dove metterlo durante il giorno.

1. CARROZZINA/ CESTA PORTA NEONATO


Nei primi tre mesi di vita di Pietro ho usato tantissimo la carrozzina durante il giorno, soprattutto per distinguere lo "spazio giorno", in cui si svolgevano tutte le attività diurne con i relativi rumori, dallo "spazio notturno" in cui Pietro dormiva nella culla, al buio e nel silenzio. In questo modo sono riuscita anche a differenziare il ciclo sonno-veglia, aiutandolo a distinguere il giorno dalla notte. 
Se non volete usare la carrozzina esistono anche delle ceste porta neonato, non solo belle ma davvero utili che potete trasportare dove desiderate.

2. FASCIA/MARSUPIO


Dal secondo mese fino al quinto mese la fascia portabebè è diventata la mia alleata, grazie alla quale riuscivo non solo a muovermi meglio in città, evitando l'uso della carrozzina, ma riuscivo anche a svolgere tutte le attività domestiche come cucinare, spolverare,etc. Al momento non uso più la fascia ma il marsupio ergonomico grazie al quale, nelle giornate in cui Pietro desidera più "contatto", riesco a cucinare, stendere i panni, stirare e lavorare, oltre che passeggiare più "libera". 

3. SDRAIETTA/ALTALENA


Un altro luogo in cui poter mettere il vostro bebè quando dovete svolgere un'altra attività in casa, è la sdraietta o l'altalena. Se desiderate fare una doccia potete portala con voi in bagno, così il vostro bebè si divertirà mentre voi vi concedete una doccia super veloce.

4. BOX


Nonostante non sia un'amante del box, devo dire che mi è tornato molto utile quando Pietro ha iniziato a gattonare ed io dovevo passare l'aspirapolvere o magari scendere di corsa a prendere un pacco e non lo potevo portare con me, perché il palazzo in cui abitiamo ha le porte esterne. Inoltre lo usiamo moltissimo quando ceniamo e Pietro non ne vuole sapere di stare nel seggiolone, così mentre noi mangiamo lui si diverte giocando nel box.


5. TAPPETONE


Nel momento in cui Pietro ha iniziato a rotolare, a stare dritto con la schiena e a sorreggere la testa, ho iniziato a metterlo sul tappetone, in modo tale che potesse iniziare ad esplorare e osservare l'ambiente circostante. Quando i nostri piccoli iniziano a muoversi è bene lasciarli liberi di esplorare l'ambiente in cui vivono, lasciateli sperimentare chiaramente in totale sicurezza.


Questi sono i miei consigli su dove mettere il neonato durante il giorno, voi come vi siete organizzate?


Altri articoli che potrebbero interessarti:

Nessun commento:

Posta un commento