S.o.S Rientro dalle vacanze: 5 consigli per aiutare i bambini a viverlo serenamente

Si sa, le vacanze durano troppo poco ed il rientro a casa non è mai facile né per gli adulti e né per i bambini.
Gli adulti riprendono la solita routine fatta di impegni lavorativi e commissioni che dureranno tutto l'anno, ma anche i bambini sanno che a breve ricomincerà la scuola, i compiti a casa e sanno bene che mamma e papà avranno meno tempo a disposizione per giocare con loro.
Pensate che si parla di "sindrome da rientro", si tratta di una sorta di "malinconia" che non ci fa godere tutti quei benefici che la vacanza ci ha apportato. Vi ricordate la pubblicità di una nota azienda di navi da crociera? Bene, la sintomatologia è proprio quella, ogni istante ci si ricorda di quanto si stava bene in vacanza e spesso si piange perché si pensa a ciò che "abbiamo perso" e alla fatica e allo stress che ci attende, specialmente se la vacanza viene vissuta come una fuga dalla realtà.
Tuttavia, con i giusti accorgimenti è possibile superare questo disagio e affrontare al meglio il rientro dalle vacanze.



5 CONSIGLI PER AIUTARE I BAMBINI A VIVERE SERENAMENTE IL RIENTRO DALLE VACANZE


Come affrontiamo il rientro a casa dipende da come abbiamo vissuto la nostra vacanza o meglio, dalle aspettative con cui siamo partiti. 
Se la vacanza è stata vissuta come una fuga dalla vita quotidiana, quasi come una vita parallela, il rientro a casa non sarà così facile, specialmente se le attività che ci attendono al rientro non sono di nostro gradimento.
Se invece la vacanza viene vissuta come un momento per rilassarsi e godersi la famiglia, per rallentare il ritmo, per fare colazione con calma, per giocare all'aria aperta con i propri bambini e per fare tardi la sera, per quanto si possa "evadere" dalla routine di sempre, tornare a casa dopo aver fatto il pieno di energie sarà un piacere.

Tuttavia in entrambi i casi il rientro a casa non è mai facile né per i grandi né per i piccini.
Spesso i genitori si ritrovano non solo a fare i conti con le mille lavatrici da fare, le valige da disfare e la routine da riprendere, ma si ritrovano a combattere anche con i propri figli che sembrano essere più lamentosi, disobbedienti e con poco sonno.

Bastano pochi accorgimenti per rientrare gradualmente nella solita routine, così ho pensato di donarvi 5 consigli che vi aiuteranno ad affrontare più serenamente il rientro a casa.


1. Un passo alla volta

Evitate di strafare e di pianificare ogni tipo di attività famigliare (spese, lavatrici, etc..), sistemate una cosa al giorno partendo dalle incombenze che vi piacciono di più e le più imminenti, per poi passare a quelle più faticose come ad esempio pulire casa.
Siate elastici con voi stessi ma anche con i vostri bambini, i quali non sempre vivono serenamente il rientro a casa, quindi è bene non essere troppo rigidi e procedere per gradi cercando di ristabilire la routine di sempre.


2. Ritagliatevi del tempo per giocare all'aria aperta

Mettete da parte tablet, smartphone, computer e videogiochi vari, ci sarà tempo durante l'inverno per giocarci (con moderazione!). Piuttosto prediligete attività all'aria aperta, sfruttando le ore libere per fare una bella passeggiata al mare, in bicicletta o un bel picnic nel parco che più vi piace.
Date spazio al gioco, al divertimento e al movimento, ne trarrete benefici voi ed i vostri bambini. 



3. Routine mattutina e serale

A poco a poco cercate di riprendere la routine mattutina e serale abituale. Mettete a nanna il vostro bambino più o meno alla stessa ora e svegliatelo ogni mattina alla stessa ora, in modo tale che si riabitui ad alzarsi presto prima dell'inizio della scuola.
Riprendere i ritmi di sempre aiuterà i vostri bambini a ritrovare quella regolarità che li tranquillizza, la quale durante le vacanze spesso e volentieri viene abbandonata.  


4. Preparate il materiale per la scuola/asilo

Manca sempre meno all'inizio della scuola, quale momento migliore per scegliere un nuovo diario e tutto il materiale scolastico di cui necessita?!
Coinvolgere i propri bambini nella preparazione del "corredo" scolastico li aiuterà a preparasi positivamente all'inizio della scuola.


5. Ritrovare un equilibrio alimentare

Ditelo che durante le vacanze avete mangiato quintali di gelato, fritture di pesce e cibo nostrano. Sapete una cosa? Avete fatto bene! Però adesso è giunto il momento di riorganizzare il regime alimentare di tutta la famiglia.
Se anche voi (come noi), avete portato a casa dei souvenir alimentari dal luogo in cui avete trascorso le vacanze, preparate una bella colazione o un bel pranzetto o una cena succulenta per tutta la famiglia, così da riassaporare quei profumi e sapori che vi hanno accompagnato durante le vacanze.
Ricominciate ad organizzare il menù settimanale prediligendo piatti sani, le vacanze si sono concluse ma la gioia di stare a tavola tutti insieme no.

L'estate sta finendo, il mese di agosto sta per terminare, voi come state affrontando il rientro a casa? 


Nessun commento:

Posta un commento