E' il mio corpo che cambia. Come accettare il proprio corpo in gravidanza.

by - martedì, aprile 03, 2018

"E' il mio corpo che cambia nella forma e nel colore è in trasformazione" cantavano i Litfiba, trovo che questa frase sia azzeccata per descrivere il cambiamento del corpo femminile durante la gravidanza. 
Compri un test di gravidanza e per magia compaiono due tacchette, quelle che ti cambieranno la vita, sia dentro che fuori. Il periodo della gravidanza è un momento magico, emozionante, ma al tempo stesso è un momento di crisi, denso di cambiamenti sia psicologici che fisici. Tutto l'organismo lavora affinché la nuova vita possa continuare a svilupparsi.
Nonostante la natura sia meravigliosa, ed è incredibile come il corpo di una donna si adatti e si prepari ad accogliere la nuova vita, non è sempre facile accettare questo cambiamento, specie se si tratta della prima gravidanza.
I mutamenti ormonali, le nausee al mattino e alla sera, i giramenti di testa, la pressione sotto le scarpe, i dolori alla schiena, al costato e chi più ne ha più ne metta, non rendo sempre così idilliaco il momento dell'attesa.

Il primo nemico che impaurisce una donna in gravidanza è la comparsa delle smagliature, perché quelle una volta che arrivano raramente vanno via. Molte mamme le definiscono "i segni di un grande amore", altre farebbero di tutto per cancellarle, altre ancora si rifugiano in creme costose per prevenirne la comparsa. Non è facile accettare questi grandi cambiamenti, non è facile veder crescere la propria pancia, sistemare tutti quei vestiti che non ti entrano più (almeno per i prossimi 9 mesi), le gambe che si gonfiano come zamponi, caviglie e piedi talmente gonfi da non riuscire più ad infilare quelle scarpe che tanto amiamo. Eppure esiste un modo per amare ed accettare il proprio corpo che cambia durante la gravidanza.




COME ACCETTARE IL PROPRIO CORPO IN GRAVIDANZA 

Secondo Joan Raphael Leff, lo psicologo inglese studioso dei cambiamenti fisici e psicologici della gravidanza, le gestanti si dividono in due categorie: le facilitatrici sono coloro che accettano tranquillamente  e si godono in tutto e per tutto gli sconvolgimenti della gravidanza, mentre le regolatrici, cercano di contrapporsi a questi cambiamenti perché considerano il feto come un  "invasore" del loro corpo. 
Tu in quale delle due categorie ti rispecchi?
E' importante trovare una risposta a questa domanda, perché iniziando a riflettere su come stai vivendo la gravidanza, il cambiamento non solo fisico ma anche psicologico, su come vi state preparando ad accogliere come coppia genitoriale l'arrivo di vostro figlio, vi aiuterà sia a mantenere una vita di coppia sana ma anche vivere serenamente la dolce attesa .


1. CURATE LA VOSTRA VITA DI COPPIA


Mariti e compagni, giocano un ruolo molto importante in questa fase di accettazione del cambiamento del proprio corpo, per questo motivo non dovrete smettere di coccolare e rassicurare la vostra donna ma, soprattutto, non smettere di vivere la vostra sessualità anche durante la gravidanza. Continuare a vivere la propria intimità, aiuta la coppia a mantenere alta la complicità e la donna continua a sentirsi amata e desiderata anche se ha un grande pancione che la fa sentire una piccola balenottera.

2. CONTINUA A PRENDERTI CURA DI TE


Se c'è una cosa che dico sempre sia alle neomamme che alle mamme in dolce attesa, è di non smettere per nessuna ragione al mondo di prendersi cura di sé.
Se ami truccarti, prenderti cura della tua pelle, del tuo corpo, non smettere mai di farlo. Ti diranno che non avrai tempo, che andrai sempre di corsa, che farti una piastra sarà un lusso, ricordati che in realtà tutto dipende da te. Sicuramente farsi una doccia quando sarai una neomamma sarà un lusso, ma il tempo per applicare un po' di mascara e un lip gloss o una maschera sul viso, lo troverai solo se tu vorrai. 
Coccola il tuo corpo e la tua pelle con dei massaggi rilassanti o con un bel bagno caldo, accendi le candele profumate, metti la musica che più ti rilassa e goditi un po' di sano relax, te lo meriti.


3. SCEGLI L'ABBIGLIAMENTO GIUSTO


Per continuare a sentirti attraente e bella anche con il pancione, scegli l'abbigliamento giusto per te. Ci si può vestire alla moda e al tempo stesso comode anche in gravidanza, e vi dirò di più non necessariamente bisognerà spendere un patrimonio per le collezioni premaman. Grazie ai brand low-cost gli abiti premaman sono alla portata di tutte, ma non solo, sono certa che se scavi bene nel tuo armadio, troverai sicuramente degli abiti cool ma comodi, che accompagnano le tue dolci curve e accolgono il tuo pancione.


4. NON RINUNCIARE ALL'ESERCIZIO FISICO


Se ami praticare sport, consultando prima il proprio medico, non rinunciare a praticare del sano esercizio fisico, non solo ti aiuterà a restare in forma, ma ti donerà un senso di benessere fisico che ti farà sentire a tuo agio con il tuo corpo anche se hai il pancione.




Cara amica mamma, accettare il proprio corpo che cambia non è facile ma sappi che stati vivendo un momento davvero unico e chi ti guarda non lo fa con occhi che giudicano il tuo corpo ma con occhi colmi di ammirazione. Non ti è mai capitato che qualcuno ti dicesse "hai una luce diversa", "che pelle bellissima che hai", "sei in ottima forma, ti vedo più bella del solito"??!!
Sono certa che almeno una di queste frasi ti sono state dette, pensi che sia solo per cortesia?
Assolutamente no.
Sei meravigliosa perché porti dentro di te una nuova vita che sta rigenerando anche te.




Se hai delle domande, dei dubbi o delle curiosità,
se noti qualcosa della tua vita che ti mette in difficoltà e vuoi chiedere un parere, 
o semplicemente vorresti saperne di più CLICCA QUI 


Altri articoli che potrebbero interessarti:




You May Also Like

0 commenti