Tutti al mare... bebè compreso!

by - mercoledì, agosto 23, 2017

Alla nascita di Pietro non avrei mai pensato che saremmo riusciti ad andare a mare così tante volte ed anche per più di tre ore. Temevo che avrebbe sofferto il caldo, che non avrebbe sopportato la fascia, che gli avrebbe dato fastidio il sole, che avrebbe pianto tanto da disturbare i vicini di ombrellone.
Invece mi sono dovuta ricredere, in primis perché sembra che abbiamo creato una sorta di angelo sceso in terra che piange solo quando ha estremamente fame (avrà preso dal papà!), o quando ha estremamente bisogno di coccole e vuole addormentarsi fra le mie braccia (ha sempre preso dal papà a quanto pare!). In secondo luogo ama stare fuori casa (guai se non esce almeno per dieci minuti), ama stare al mare e passeggiare in fascia in compagnia di mamma e papà.



Il primo giorno di mare è stato un po' un "vediamo come andrà a finire", ma eravamo quasi certi che l'aria del mare gli avrebbe fatto bene e così è stato, abbiamo trascorso meravigliosamente la nostra prima mattinata al mare in tre.
A volte si ha l'idea che portare al mare un neonato sia pericoloso, difatti molti neo genitori abbandonano l'idea di andare al mare. In realtà passare due o tre ore al mare fa bene sia al neonato e sia ai genitori, che finalmente possono godersi qualche ora di relax (poppata permettendo).



Andare al mare con un neonato è possibile, l'importante è:

  • Applicare una protezione solare da 50+ , meglio se sono dedicate alla pelle dei bambini, noi stiamo usando lo Spray Solare Protettivo della HiPP , sia al mare che in città, e ci troviamo benissimo; 
  • Riparare la testa del neonato con una bandana o cappellino;
  • Stare sotto l'ombra dell'ombrellone lasciando il neonato nella carrozzina, in braccio o in fascia;
  • Se fa molto caldo potete usare dell' acqua rinfrescante per capelli e corpo;
  • Recarsi in spiaggia nelle prime ore del mattino, tornando a casa prima dell'ora di pranzo, oppure nel tardo pomeriggio ammirando un caldo tramonto. 



Noi abbiamo azzardato e siamo riusciti a passare anche un'intera giornata al mare, chiaramente nelle ore più clou siamo rimasti all'interno del bar dello stabilimento e in una zona d'ombra molto fresca.
Abbiamo fatto delle bellissime passeggiate grazie alla nostra amata fascia porta bebè e ieri Pietro ha bagnato per la prima volta i piedini nell'acqua, dire che era entusiasta è poco!

Perciò care mamme e papà non abbiate paura di vivere dei momenti bellissimi al mare perché con delle piccole accortezze tutto è possibile, anche andare al mare con il vostro bebè.

You May Also Like

0 commenti