Perché tu vali. Essere mamma senza rinunciare a se stesse

by - venerdì, luglio 07, 2017



Fin da bambina rubavo il rossetto a mia madre e amavo osservarla mentre si truccava o mentre si struccava, quando usava tutti quei bei prodotti che profumavano di buono. Capirete bene che non è un caso se io adoro truccarmi e prendermi cura della mia pelle ma tutto questo, chiaramente, richiede del tempo. 
Ancora prima di rimanere incinta, spesso e volentieri mi ripetevano "quando diventerai mamma non avrai più tutto questo tempo per te stessa e per truccarti", "uscirai spesso struccata e con il mollettone", "forse avrai solo il tempo per lavarti la faccia", etc..etc... 
Già mi vedevo con la pancetta, i capelli arruffati, puntati con un triste mollettone fucsia leopardato, il mascara sbavato e qualche pelo qua e là.

E' vero, quando si diventa mamma non si ha più moltissimo tempo per se stesse, le occhiaie sono talmente evidenti che neanche il correttore color salmone preferito da ClioMakeup sarebbe in grado di coprirle, spesso abbiamo i capelli legati in code o graziose trecce per evitare che i nostri cuccioli li scambino per delle liane a cui aggrapparsi. I nostri figli ci richiedono moltissimo tempo ed energie, e quando (e se) arriviamo alle nove di sera, abbiamo talmente sonno che saremmo in grado di dormire per 24h di fila ed il pensiero di struccarci neanche ci sfiora, anzi andiamo a dormire truccate,così saremo già pronte per la mattina successiva.


Solo adesso ho capito che, in realtà, tutto è molto soggettivo e dipende da noi. 
Io non voglio rinunciare a me stessa, ogni volta che posso ritaglio del tempo per coccolarmi, per curare la mia mente ed il mio corpo, perché diventare madri non significa annullarsi tutt'altro, dovremmo imparare ad amarci ancora di più, specie per le neomamme che vivono un periodo particolare e delicato.
Riuscire a ritagliarsi del tempo per se stesse, che sia leggere un libro, una rivista, guardare un film, farsi una bella maschera per il viso, fare shopping, truccarsi, non significa togliere del tempo a vostro figlio. 
Molto spesso ci si dimentica che prima di essere una madre si è donna, che non siamo perfette e molto probabilmente non lo saremo mai, che ci sarà sempre qualcuno che giudicherà il nostro modo di essere madre, perciò tanto vale essere se stesse senza rinunce.
Dedicate anche solo 5 minuti al giorno a voi stesse, fate ciò che vi rende felice, che vi rilassa dopo una giornata di lavoro, che vi ridona la carica e l'energia, perché per essere una mamma felice bisogna prima amare se stesse e solo così riusciremo ad amare totalmente i nostri figli.






You May Also Like

0 commenti