Baby Shopping: Guida ai primi acquisti senza errori

by - mercoledì, aprile 05, 2017



Appena ho scoperto il sesso di Baby Cuore mi sono fiondata subito da OVS, ripromettendomi di non prosciugare la nostra carta di credito e di tenere a bada la mia dipendenza da shopping!
Quando mi dissero che aspettavamo un bimbo (e non una bimba come io speravo) temevo di dover acquistare solo ed esclusivamente tutine, pagliaccetti, magliettine, scarpine - e chi più ne ha più ne metta - dalle tonalità blu e azzurre, colore che tra le altre cose non mi è mai piaciuto. 
Varcata la soglia del reparto baby i miei occhi s'illuminano d'immenso e scopro un mondo maschile a me sconosciuto fatto di tutine con stampe da supereroi, camicette con papillon, gilet, scarpine da far invidia ad un pariolino (per chi non è romano, il pariolino è colui che veste casual chic, in poche parole da "fighetto"), tutine dai colori pastello dal giallo canarino, al verde chiaro fino al grigio chiaro. Tutto questo mi ha risollevata ed ho iniziato a pensare che non fosse poi così male vestire un ometto.



Ok ma... da dove comincio? Cosa devo acquistare? E quale taglia scelgo? Prendo solo qualcosa per i primi mesi? Ma il tessuto sarà buono? E se poi nasce che è un vitellino e non gli entra nulla? E se poi è più lungo di 50 cm? Ma cosa sono le ghettine? Ed i pagliaccetti? Meglio le tutine o solo i body? 
Insomma nell'arco di pochi secondi sono passata dall'avere gli occhi a cuoricino ad un attacco di ansia imminente, sommersa da mille dubbi e mille capi d'abbigliamento a me sconosciuti!
Dopo aver chiesto l'aiuto a casa alla grande madre, i suoi consigli furono illuminante e da quel momento in poi lo shopping compulsivo si è impossessato di me e della nostra carta di credito!

Così ho pensato di realizzare una sorta di mini guida ai primi acquisti senza errori, con i consigli pratici di grande madre ed anche un po' miei, sperando che possa tornare utile a tutte le mamme in dolce attesa in preda al panico da shopping compulsivo per il proprio bebè.


1. SCEGLIERE DIVERSE TAGLIE

Il primo consiglio di grande madre è stato quello di prendere diverse taglie evitando quelle che partono da 00-0 mesi, pensate per i bambini prematuri o comunque molto piccoli, perciò optate per queste taglie solo in casi necessari. 
Personalmente ho acquistato body che vanno da 0-1 mese e da 1-3 mesi, dividendo i body che userò per l'ospedale e quelli che invece vorrei sfruttare anche nei mesi successivi. Difatti il rischio che potreste correre, se acquisterete solo body da 0-1 mese, è di usarli solo per qualche settimana, ma si sà che i neonati crescono alla velocità della luce!

2. 100% COTONE

La pelle dei neonati è molto sensibile e delicata, per questo motivo è bene controllare sempre l'etichetta ed acquistare capi che siano 100% cotone, preferibilmente di cotone bio e morbido. Evitate le fibre sintetiche che potrebbero causare irritazioni alla pelle, se non vere e proprie allergie. Per i pigiami estivi optate per una manica lunga molto leggera mentre per quelli invernali scegliete dei pigiami in spugna che mantengono il bambino ben caldo.



3. VESTITI COMODI E PRATICI

La praticità prima di tutto! Optate capi che si chiudono e si aprono con facilità - visto che ogni poppata equivale ad uno o due cambi pannolino - magari con bottoncini automatici che si chiudono dietro la schiena e in mezzo alle gambe. 
Preferite capi che non si infilano dalla testa, altrimenti scegli body e magliette con uno scollo americano o che abbiano dei bottoncini sulle spalle, in questo sarà più facile infilarlo e sfilarlo. 
Se nell'armadio del piccolo bebè volete aggiungere qualche pantalone, sceglietelo con l'elastico in vita.


4. E LE SCARPETTE?

Per l'acquisto delle scarpette mi sto ancora attrezzando, ma Baby Cuore ha già ricevuto due paia di scarpe per quando avrà un piedino più grande, intanto è possibile scegliere fra tutine, calzini e scarpette per i primi giorni e per i primi mesi. Nel nostro caso, visto che il papà è un giovane e promettente tecnico ortopedico (misura piedi tutti i giorni e non sbaglia un colpo!), aspetteremo che Baby Cuore nasca e poi ci regoleremo con la misura da acquistare.



5. GLI ACCESSORI

Non sono da sottovalutare tutti gli accessori per i neonati: 
  • Bavaglini, ad esempio sul sito di KIABI è possibile acquistare dei veri e propri set di bavaglini di ogni tipo, grandezza e fantasia a prezzi stracciati; 
  • Accappatoi
  • Teli di mussola, un vero passepartout da usare sia come copertina estiva, accappatoio, asciugamano, da appoggiare sulla spalla per i rigurgiti o se preferisci coprire il seno mentre allatti;
  • Cappellino per la nascita;
  • Camicetta della fortuna;
  • Calzini:
  • Copertina in cui avvolgere il tuo bebè per tornare a casa dall'ospedale.

Infine, non per importanza, acquista un peluche o un doudou che farà compagnia al bebè nella culla.

La mini guida ai primi acquisti per il vostro bebè termina qui, ma se avete altri consigli da donare a me e alle mamme in dolce attesa, non esitare a lasciare un commento.
Ricorda che l'unione fa la forza ed insieme riusciremo a non mandare in rosso il conto in banca!

Se volete sapere cosa ho acquistato per Baby Cuore potete andare a sbirciare in questo video








You May Also Like

0 commenti