Rito civile o religioso? Quali differenze

by - lunedì, ottobre 12, 2015

Penso che, per una coppia che ha deciso di sposarsi, una delle prime cose da scegliere sia proprio stabilire con quale rito voler celebrare le nozze. Per noi non c'è stato alcun dubbio: rito religioso

Non è stata una scelta dettata dalla tradizione e né "obbligata" dai nostri genitori, bensì è una scelta personale che appartiene alla nostra coppia e alla nostra Fede. 
Difatti, a partire dalla celebrazione, le nostre nozze saranno arricchite da gesti simbolici (bellissimi e per niente noiosi!) legati al nostro Credo.



Tuttavia per molte coppie la scelta non è così semplice. Per questo motivo ho deciso di offrirvi qualche punto di riflessione per poter compiere la scelta più idonea (e più saggia) per la vostra coppia.

Rito Religioso

Tendenzialmente le coppie che optano per il rito religioso, effettuano tale scelta per fede o per tradizione (ahimè). Chiaramente ognuno fa ciò che meglio crede, ma è bene ponderare la scelta. 
Comunque...
Le coppie che decideranno di sposarsi in Chiesa, prima delle nozze dovranno partecipare ad un corso per fidanzati, organizzati nella vostra parrocchia, la cui durata può variare da 3 mesi, a 6 mesi ad un anno.
E' inutile negare la bellezza del rito religioso, tuttavia il nostro consiglio è di non scegliere questo rito se lo fate solo ed esclusivamente per dire "mi sono sposato in quella Cattedrale meravigliosa" e poi in sostanza non ve ne frega nulla della Promessa fatta davanti a Dio!
Ok dopo queste considerazioni personali (magari fastidiose per alcuni, ma non è un mio problema), passiamo al rito civile.


Rito Civile

Le cerimonie civili sono (generalmente) più informali e brevi. Ciò nonostante gli sposi potranno personalizzarla con rituali legati alla propria storia e al proprio gusto. 
I matrimoni con il rito civile (tendenzialmente) si svolgono all'interno delle sale comunali, ma sempre più coppie decidono di affittare location suggestive dove poter celebrare le proprie nozze.
Il consiglio che vi diamo, qualora decidesse di sposarvi con questo rito, informatevi bene se la data da voi scelta è libera, perché molto spesso si creano lunghe liste di attesa.


Chiaramente gli effetti del matrimonio sono gli stessi, ciò che li diversifica è sicuramente la motivazione che spinge la coppia a scegliere un rito piuttosto che l'altro e (a livello legale) l'annullamento del matrimonio, ma di questo non ne parleremo, anche perché vi auguriamo che possiate trovare la persona giusta con la quale condividere il resto della vostra vita.


You May Also Like

0 commenti