Come riconoscere un buon Wedding Planner

by - martedì, ottobre 06, 2015

Si sà che in ogni mestiere c'è chi lo sa fare e ci mette passione e chi è negato ma continua svolgere quel lavoro nonostante la sua incompetenza.
Anche nel mondo del wedding, molti addetti del mestiere, non sono così affidabili e sinceri nei confronti degli sposi, perciò è bene sapere riconoscere un Wedding Planner serio e affidabile da uno che vuole solo "sfruttare" il vostro giorno più bello.



Dopo aver pubblicato un articolo inerente alla figura del Wedding Planner (che troverete qui), ho deciso di contattare (nuovamente) la mia Wedding Planner di fiducia, Loriana Curre di SoS Matrimonio, che mi ha fornito dei consigli preziosi che vorrei condividere con voi sposine:

1) Controllate che l'attività del WP sia legale e propria (indistintamente che si tratti di un franchising o di una ditta individuale o atro);

2) Diffidate da chi vi dice "te lo faccio gratis" oppure  afferma "è un omaggio del ristorante" etc. La bufala è dietro l'angolo!

3) Accertatevi che il WP abbia seguito regolari corsi che attestano la sua professionalità (non quelli in offerta su groupon). Partite dal presupposto che un corso serio richiede una frequenza minima di 6 mesi;

4) Verificate che i prezzi offerti dal WP non siano pompati (molti lo fanno). Per testare ciò basta vedere come reagisce il WP difronte a un controllo di richiesta prezzi da parte di terzi;

5) Un vero WP sà sempre cosa consigliarti e per questo non ha paura di esprimere il proprio pensiero agli sposi. Perciò diffidate da chi vi asseconda in tutto, ma fidatevi di chi vi dona consigli utili e sinceri, nonostante ciò ricordate che l'ultima parola spetta sempre a voi sposi;

6) Diffidate da chi non pubblica il proprio listino prezzi (sicuramente ha qualcosa da nascondere);

7) Prima di firmare qualsiasi contratto effettuate un sondaggio (ad esempio su www.matrimonio.com), e non scegliete un WP solo perché ha prezzi low-cost. Piuttosto optate per la giusta misura fra qualità dei servizi e costi, tenendo conto anche dell'empatia e della disponibilità del WP scelto.

You May Also Like

6 commenti

  1. super interessante...ultimamente nascono come funghi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo con te MariaFelicia! Proprio per questo motivo è bene saper distinguere chi è davvero professionale e chi no.
      Baci

      Elimina
  2. Purtroppo ragazzi, sconsiglio matrimonio.com come media autorevole per riconoscere un bravo fornitore: ho avuto purtroppo la riprova che molti dei fornitori consigliati anche nella community sono pilotati (chiaramente il sito vive di pubblicità) consiglio invece, per valutare se un fornitore è serio, di scrivere nei motori di ricerca il nome esatto del fornitore o il nome del fornitore più 'recensioni' o 'feedback' o 'pareri' ecc , se non è un fornitore corretto troverete sicuramente qualcosa su qualche forum o su qualche altro blog come il vostro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente quando si effettua un sondaggio non ci si ferma alla prima opinione. Il nostro consiglio di visitare matrimonio.com è solo un esempio, anche perché alcuni dei nostri sponsor si trovano su quella piattaforma e sono degli ottimi fornitori, ne conosciamo anche altri che ne fanno parte (non nostri sponsor!) e sono validi. Pertanto è bene non fare di tutta un erba un fascio.

      Elimina
  3. ciao!!!
    ti ho scoperta solo adesso...e mi piace un sacco come scrivi!
    Ora mi leggo un pò del tuo Blog! Complimenti!
    Passa a trovarmi e se ti va iscriviti...io sono agli inizi, ho solo da imparare!
    un bacio
    vale

    www.unblogchevale.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Valentina, intanto ti ringrazio per essere capitata qui per caso e ne sono felice. Grazie mille per i tuoi complimenti!!! Passo subito sul tuo blog :) e chiaramente ti seguiremo.
      Un abbraccio

      Sara :)

      Elimina