Come NON organizzare il viaggio di nozze: parte 1

by - martedì, ottobre 20, 2015

Il viaggio di nozze è il momento più bello dopo il matrimonio. Sarà un viaggio indimenticabile, un momento di relax per ritrovare la "pace dei sensi" e ritornare ad un equilibrio mentale dopo aver avuto un esaurimento nervoso, causa preparativi.
Non stiamo vivendo ancora una crisi di nervi (ci manca poco), ma decidere la meta della nostra luna di miele (che nome dolce), sta diventando una dilemma.

Lei: "Amore vorrei andare a New York, la sogno da quando avevo 16 anni..." (lo guarda con gli occhi a forma di cuoricino  e pronuncia frasi dal tono di voce sdolcinato. Questa si chiama opera di convincimento!)

Lui: "Amore andiamo dove vuoi basta che per sette giorni stiamo a panza all'aria al mare, su un'isola con il mare cristallino" (della seria andiamo dove ti pare basta che mi godo una bella birretta su una spiaggi bianca davanti all'immensità dell'Oceano, poi se ci scappa una pescata, meglio ancora).


Arriviamo in agenzia di viaggi entusiasti e pieni di idee ma...
Tutto questo viene smontato in soli 10 minuti: "Bene ragazzi, vi dico subito che ai caraibi avete il 75% di probabilità di non beccare un urgano. In Thailandia beh... a Bangkok potreste trovare qualche pioggiarellina ma niente di che. Perché non andate in Indonesia?"

Lui&Lei restano con un'espressione da ebeti e continuano a guardare quel grande planisfero, con la pia illusione che potesse donargli la risposta giusta alla montagna di dubbi che affollavano la mente.

Come sarà andata a finire?






You May Also Like

3 commenti

  1. ahaha ci lasciate così in sospeso?? Vogliamo sapere dove finirete!!!

    RispondiElimina
  2. ma dai...ero curiosa di sapere quale altra proposta astrusa avrebbe fatto l'agente di viaggio... :)

    RispondiElimina